INCONTRO CON IL MINISTRO TEDESCO MICHAEL ROTH

Con le colleghe del PD, Lia Quartapelle, Chiara Braga, Marina Berlinghieri, abbiamo incontrato alla Camera dei Deputati il ministro aggiunto per l’Europa del Ministero degli Affari Esteri tedesco Michael Roth.


Un incontro all’insegna dell’amicizia che lega i nostri rispettivi Paesi e partiti. È stato uno scambio di vedute informale ma approfondito su alcune delle questioni più urgenti al centro dei programmi dei nostri rispettivi partiti, entrambi appartenenti alla famiglia dei socialisti europei: Europa, cambiamento climatico e Green New Deal, lavoro, parità di genere e migrazioni. 

Sul delicato tema delle migrazioni, ho apprezzato l’interesse che Michael Roth ha manifestato sulla questione che ho sollevato relativa alle nuove mobilità giovanili che, in numeri sempre più rilevanti, dall’Italia continuano ad avere nella Germania una meta privilegiata. In quanto cittadini europei la realtà dei nostri giovani migranti, soprattutto dei più precari e non specializzati, rischia di non essere considerata con la giusta attenzione, anche perché oggettivamente poco conosciuta, rispetto ai flussi di diversa provenienza. Ho trovato in Roth un interlocutore attento e interessato ad approfondire alcune questioni specifiche, come ad esempio quelle del lavoro, delle tutele e della scolarizzazione dei figli degli expat e delle coppie miste. 

Il PD all’estero ha sempre considerato importante partecipare attivamente alla vita politica locale e coltivare i rapporti con i partiti e le forze progressiste dei paesi ospitanti. Oggi, nella prospettiva di un‘Europa impegnata a rafforzare le sue politiche sociali, questo rapporto appare ancora più necessario.

Roma, 9 ottobre 2019